Main Page Sitemap

Contatti donne spagnolo delle asturie





Oggi la comunità autonoma del Principato delle Asturie rappresenta un angolo di Spagna inedito e inatteso, dove si incontrano due mondi: lEuropa atlantica e quella mediterranea.
Per secoli l'hanno cantata solo gli uomini.Circondata da dolci rilievi, spiagge e costa scoscesa, Cudillero è una delle destinazioni più affascinati delle Asturie.Nonostante sia famosa per essere uno dei principali centri industriali della Spagna, Avilés è una città dallantica tradizione ittica e agricola che possiede un grazioso centro storico dichiarato complesso storico-artistico-monumentale.Vanno in piazza, affrontano la polizia, urlano la loro disperazione.Da non mancare, poi, un giro per il centro storico.
Addentrandosi nel territorio asturiano dei picos è possibile ammirare panorami magici dai numerosi belvedere disseminati nel Principato.
Negli anni Sessanta i minatori iberici erano quasi centomila, poi è iniziato il declino che ha sconvolto interi territori: negli ultimi quindici anni, per dire, i Comuni dei distretti minerari hanno perso 50mila abitanti con casi di spopolamento che hanno raggiunto.
Cabrales, un formaggio a base di latte di mucca, pecora e capra, oltre al caratteristico sidro, che viene ancora servito in modo scenografico, versato dallalto, come da tradizione.
Adatta alle famiglie, per via della sua soffice sabbia, Playa de La Franca è una spiaggia di forma triangolare appartenente allarea protetta della Costa Orientale delle Asturie.
Come Dios, che ha scritto «Allarme a Gijon: 10 bagnanti quasi annegano in una mattinata, alcuni anche 2 o 3 volte sotto la foto di spalle di una delle bagnine.
Chi, però, crede che qui sia tutto a base di flamenco, sangria e paella si sbaglia di grosso: questa comunità autonoma, che ricorda poco la Spagna e molto lIrlanda, è unoasi di relax, silenzio e natura.Guarda, guarda Maruxina, guarda come sono.L'umanità del villaggio dei minatori nel Montsou, donna cerca coppia in bio bio Francia settentrionale, raccontati da Emile Zola in "Germinal" con il personaggio Catherine Maheu, la ragazza che trasportava il carbone fuori dal pozzo, a ricordarci come le donne in miniera siano sempre scese.Llanes ha l'aspetto di una città storica, infatti il suo centro è stato dichiarato patrimonio storico artistico e presenta importanti esempi di architettura civile, religiosa e militare.È il declino che provano a frenare le "mujeres del carbon perché vedere i pozzi trasformati soltanto in una Disneyland delle miniere per loro sarebbe l'ultimo, insopportabile affronto.Un paesaggio incontaminato, da scoprire fra tradizioni gastronomiche e città storiche.Si tratta di una regione ancora poco conosciuta, dove si mangia benissimo e dove le attività da fare sono numerose.Primo parco nazionale spagnolo istituito nel 1995, area divisa tra Asturias, Cantabria e Provincia di León, il Parco dei Picos de Europa è uno dei territori più affascinanti della Spagna.Nella guerra civile, nelle rivolte contro il franchismo, negli scioperi del 1962, nelle manifestazioni del 2012.Santa Maria del Naranco, particolarmente suggestiva, situata in cima allomonima collina,.Pur non essendo ricca di testimonianze artistico-culturali come la vicina Oviedo, Gijón possiede interessanti luoghi da visitare.È la fine di un'epopea che ha permeato interi territori, ha creato comunità, ha prodotto lavoro, ha ispirato letteratura.



Asturie, uno scrigno verde che racchiude un tesoro fatto di paesaggi incredibili, tradizioni gastronomiche e storia.
Ecco come è cambiata la divisa delle bagnine di Gijon.
La città, che vanta una lunga tradizione marittima, è una delle migliori mete gastronomiche della regione: da provare, tra le tante specialità, i piatti a base di frutti di mare.

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap